Skip to content

Anniversario

11 luglio 2013

Due anni fa, mi stavo laureando. Cinema, musica e teatro, la laurea più bella del mondo, per me ovviamente.

Dai poteri a me conferiti, governanti che avete e ancora oggi rendete questo paese impossibile ANDATETUTTIAFFANCULO!!!!

Per il primo anniversario ero più ottimista e più positiva. Il governo tecnico in fondo mi dava più fiducia.

Adesso io non voglio neanche fare la criticona o quella che per tutto dà la colpa allo Stato, ma è un periodo veramente difficile.

Giusto per dire che non faccio niente, a giorni faccio finta di lavorare al negozio di mia madre. Ma sentite questa.

Per racimolare due soldi in più, da tre anni mia mamma ha deciso di aprirci anche un’agenzia di scommesse. Un’agenzia bet1128.

Mi piaceva l’agenzia. Perché non si tratta né di slot machine, né di macchinette strane. Solo scommesse sportive, un rifacimento del più classico Totocalcio (ma con altri sport oltre al calcio), solo che scegli tu quali e quante partite metterci. Puntata minima 50 centesimi. A volte ci giocavo anche io e ho sfiorato persino il colpaccio (vincere 1200 euro giocandone uno). Ma senza vincere, che peccato.

Ci veniva tanta gente e c’è sempre il tempo per chiacchierare. Poi mi piace il calcio, il gioco più giocato, quindi era bello sguazzare tra le partite tutto il giorno.

Ma perché ne parlo al passato? Perché ormai da due mesi, come se non bastasse la crisi, l’Agenzia delle entrate viene a farci visita e decide di sequestrare l’agenzia. “Scommesse clandestine” scrivono nei giornali… ma cosa vogliono dall’agenzia delle entrate? Ve lo dico io. Soldi.

Non esiste alcuna scommessa clandestina, solo un’agenzia di scommesse regolarmente riconosciuta dall’Unione Europea e da tutti gli Stati che ne fanno parte… ma non dall’Italia. Perché? Perché la sede della Bet1128 è a Malta e lo Stato invece, vuole altri soldi qui (ommatuguarda!!).

Con tutto che i guadagni minimi di questa attività finiscono puntualmente nella denuncia dei redditi e le vincite per più di 1000 euro sono regolarmente pagate tramite assegno o bonifico bancario e quindi è tutto tracciabile.

Notiamo anche che i funzionari dell’Agenzia delle Entrate, che altro non sono che i manovali dello Stato, non hanno la più pallida idea di quello che fanno ma sono pronti a dirti: “Non va bene!! Il gioco è illegale!! Però se passi all’agenzia di scommesse italiana…” e puntini di sospensione, come quando i mafiosi usurai ti dicono che se non vuoi danni “possiamo metterci d’accordo…”

Se prima c’era bisogno di almeno due persone al negozio grazie all’agenzia, adesso una persona basta e avanza. Perché l’agenzia è chiusa, è tutto in mano agli avvocati e soprattutto in mano alla terribile burocrazia italiana. E poi c’è la crisi e persino un negozio che vende quasi tutto a 0,99 cent e il prezzo massimo arriva a 5,99 cent (per un ombrellone da spiaggia) sente che la gente non ha più soldi da spendere.

Eh ma le grandi soluzioni quali sono? L’Iva la aumentiamo a ottobre anziché a luglio e l’Imu la paghiamo a settembre e non a giugno. Ah, i grandi incentivi per il lavoro. Ma chi è che assume qualcuno se poi dal prossimo anno deve pagare un salasso per stipendiare e assicurare un dipendente?

Mi viene il mal di testa! Ed è pure vilipendio adesso dire che l’Italia è un paese di merda. Io infatti non lo penso, non l’ho mai pensato. Io adoro l’Italia e ancor di più amo la mia terra, la mia isola.

Penso che lo stato e che gran parte dei governanti siano una merda, perché sono loro che hanno ridotto lo stato in queste condizioni! Quando un gruppo politico chiede tre giorni di stop al Parlamento perché il loro capo mafioso ladro e pappone viene condannato per due dei suoi innumerevoli reati e ai vertici (che tra l’altro sono della parte politica opposta) rispondono: “No, niente tre giorni di stop! Uno però sì!” …Come puoi provare rispetto per questa gente?

Faccio parte di quella categoria di persone che ogni tanto ha un briciolo di fiducia in tasca, che quando hanno organizzato le primarie ho speso due euro e sono andata a votare.

Anche se ho votato Vendola, ormai mi fido di lui e di pochissimi altri.

Due euro dicevo e poi ho Alfano al governo. Nel governo delle larghe intese. Ma andate a quel paese! Ladri! Egoisti! Incapaci!

Uff, basta. Vado a guardare la tv per tranquillizzarmi la mente. Tra poco comincia Techetechetè, il programma che ci ricorda quanto la tv era bella un tempo e che qualcosa si salva anche oggi.  Lavorare a un programma simile deve essere stupendo, frugare tra gli archivi, tra filmati, musica, sketch, vecchi sceneggiati e poi montare tutto insieme con un tema unico. Lo adoro.

E guardiamo un po’ chi c’è. Leggiamo un po’ i nomi che appaiono in sovrimpressione.

“Claudio Amendola e Matilde Brandi”
Ma quella non è Matilde Brandi, è Roberta Lanfranchi!

“Enzo Beruschi”
Ma Beruschi si chiama Enrico!!

“Giorgio Panariello e Ronn Moss”
Ma quello lì è Daniel McVicar, non Ronn Moss.

Ma vaffanculo! Pure qualcuno che non azzecca un nome manco a pagarlo è entrato in Rai!

Tanti auguri a me, tanti auguri a me.

“…E poi la fine.
Ciononostante sono felice. Felice, sì. Lo giuro, sono felice.
Ho capito che l’unica felicità a questo mondo sta nell’osservare  spiare, sorvegliare, esaminare sé stessi e gli altri, nel non essere che un grande occhio fisso, un po’ vitreo, leggermente iniettato di sangue.
La felicità è questa, lo giuro”

Vladimir Nabokov.

Annunci

From → Uncategorized

2 commenti
  1. Meno male che, alla fine, diventi un po’ ottimista. Io mi sarei fermato prima.
    😉

  2. Eheheheh Peppe, ci provo ma faccio fatica… oggi ad esempio entrerei all’agenzia delle entrate con una mazza da baseball e non per invitarli a fare una partita! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: