Skip to content

Pensieri sparsi.

15 novembre 2013

E’ giunto finalmente il momento di scrivere un po’ qui! E quindi mi metto a postare un po’ di pensieri sparsi!

1)      “Io non sono razzista però…” ecco, questa frase è il preludio delle peggiori sciagure. Perché uno che non è razzista non ha bisogno né di dirlo in giro, né di dare spiegazioni. Invece quel “però” racchiude un razzismo radicato nell’animo che non accenna ad andarsene. Ed è gravissimo, perché oltre a scatenare una violenza gratuita, dà una visione distorta del mondo. Siamo abituati a ladroni che agiscono indisturbati nei piani alti della finanza, nei piani alti (e a volte anche in quelli bassi) della pubblica amministrazione, a megadirigenti pagati milioni di euro per far fallire tutto quello che toccano, ma i colpevoli di tutto sono su un barcone in arrivo dall’Africa. Ti dicono: “eh ma questi arrivano in Italia e neanche noi ormai non abbiamo più da mangiare”, mentre intingono come ogni mattina il croissant nel cappuccino seduti al tavolino del bar. Se avete facebook, guardate la pagina del quotidiano l’Unione Sarda. Lasciate che pubblichino una notizia che riguarda qualche comunità straniera e si scatenerà l’inferno. E da sarda, lasciatamelo dire, penso che peggio di un razzista ci sia solo un razzista sardo.

2)      Sono da circa un mesetto, una giornalista d’assalto. Beh, non d’assalto, ma collaboro con un giornale on line e ciò mi piace parecchio. Scrivo di quello che succede nella mia zona e sono stata persino attaccata per un articolo!! Parlavo solo della festa di paese (argomenti scottanti eh??), cose che capitano! E pochi giorni fa ho fatto un articolo sui sussidi che i comuni danno ai cittadini “bisognosi” che però tanto bisognosi a volte non sono. Un po’ di persone si sono sentite chiamate in causa, ma almeno stavolta, per fortuna, hanno lasciato me fuori!

3)      Hanna Montana. Rest in peace, mi verrebbe da aggiungere. Che diavolo è successo alla giovane Miley Cyrus? Si è già rincoglionita ad appena 20 anni? E’ naturalmente un’operazione di marketing, anche funzionante sotto questo punto di vista. Ma è necessario dimostrarsi così miseri e sfigati? Su Fb (social network sempre colmo di grandi spunti, per inorridire principalmente) ho beccato una discussione in cui si parlava appunto di quanto si dimostri sfigata la Cyrus. Un ragazzo si ostinava a difenderla dicendo in soldoni che il fine giustifica i mezzi, che tutti ne parlano, lei è famosissima e miliardaria e quindi fa bene. Naturalmente non ho potuto chiudere il becco e sono intervenuta. Il punto è questo. Sarà pure ricchissima, famosissima e chiacchieratissima ma:

a)      Ringrazi pure di essere nata da Billy Ray Cyrus, altrimenti col cavolo.

b)      Ringrazi anche Hanna Montana, ormai distrutta da palle demolitrici, leccate di martelli, twirkate con Robin Thiche e spinelli accessi sul palcoscenico.

c)       Se comunque hai bisogno di questo circo per far conoscere una canzone, proprio talentuosa non devi essere.

Detto ciò, avrà pure fama e miliardi, ma se sei sfigata nell’animo c’è poco da fare.

4)      Un pensiero breve lo lascio sul caso di cronaca che riempie giornali e tg. Il caso orridamente chiamato delle baby squillo. Allora. Un attimo. Una storia drammatica. E scandalosa. Intanto ci sono le ragazzine cui evidentemente non è stato mai insegnato quale deve essere il loro vero valore. Ma come stupirsi, quando una delle madri era una parte integrante del giro? Una storia orribile. Vendersi per soldi, schede telefoniche, telefonini. Orribile e vergognoso. Una domanda: e i clienti? Perché se le ragazze sono entrate in questo giro, significa che dei clienti ben disposti a pagare c’erano eccome! Bavosi e pervertiti pronti ad approfittarsi di una quindicenne! E guai a chi inizia il coro del: “eh ma lei è consenziente!”… è minorenne, che diamine!! Tu, uomo di 40 anni, non arrivi a pensare che lei non può essere consenziente?? Sono a favore dei processi giudiziari sulle ragazze, ma telegiornali nazionali, ve ne prego. Non trattate i clienti come parte non attiva di questo squallido giro! E’ prostituzione… ma è anche pedofilia!

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: