Skip to content

Analisi del testo – Cleptomania

8 settembre 2015

L’analisi del testo di oggi è molto breve.

Il testo, salvo un’unica sola eccezione, non presenta particolari bruttezze, ma è solo una canzonetta d’amore degli Sugarfree. Anche ascoltabile dai, ho sentito cose molto più brutte.

Band italiana diventata famosa per questa canzone risalente ormai a una decina di anni da. Poi hanno fatto un festival di Sanremo, poi hanno fatto la canzone “Scusa ma ti chiamo amore” del film di Moccia (argh!) e poi il nulla.

Il cantante era andato via per tentare la carriera solista col risultato che in un nanosecondo sono finiti nel dimenticatoio sia lui che la band.

Ora sono tornati insieme. E’ sempre meglio fare tristezza in compagnia che da soli.

Analizziamo. In fucsia e tra parentesi quadre il mio commento.

CLEPTOMANIA

Sono affetto da un morbo incurabile
Il mio difetto è un istinto incontrollabile
Se ti vedo devo averti tra le mie mani

Liquidato da ogni dottore
No rimedio” queste le parole

Ma la mia cura potresti essere tu

Prima o dopo i pasti non importa
Due o tre volte al giorno sì mi bastano per sperare

Aiutami a guarire da questa mia malattia
Affetto da una strana forma di cleptomania
Voglio averti mia, solamente mia

Ora che non ho più via d’uscita
Ora che ogni porta è stata chiusa
Apri almeno le tue gambe verso me [COME PREGO???]

Prima o dopo i pasti non importa
Due o tre volte al giorno sì mi bastano per volare

Aiutami a guarire da questa mia malattia
Affetto da una strana forma di cleptomania
Voglio averti mia, solamente mia

Già sto meglio se ti tengo tra le mie mani
Sto guarendo se ti tengo tra queste mani

Aiutami a guarire da questa mia malattia
Affetto da una strana forma di cleptomania
Voglio averti mia, solamente mia

Analisi finale: credo che in una sola frase sia riassumibile tutto. Hai voglia a mettere parole romantiche e a cedere a lusinghe amorose, se non gliela dai immediatamente diventi una stronza anche tu e in men che non si dica.

Ecco il videoclip (molto carino) della canzone.

Annunci

From → Uncategorized

2 commenti
  1. Laura permalink

    voglio far notare che dice “apri ALMENO le gambe”, nel senso che se proprio in fondo in fondo mi schifi, dammela lo stesso per pietà XD

  2. Ahahahahah!!!!!! Non avevo badato a questo dettaglio supplicante!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: