Skip to content

Analisi del testo – Mmmbop

29 settembre 2015

E’ giunto il momento di varcare i confini dell’orrore italiano per analizzare quello americano.

Oggi analizziamo una canzone che ebbe molto successo quando io ero una ragazzina. Ovviamente tutta colpa dei marmocchi come me che li ascoltavano (io rientro solo nella prima parte dell’affermazione, ero una marmocchia con gusti molto più belli) e degli stessi marmocchi artefici di questa canzone (a volerla chiamare canzone).

Unite un ritornello orecchiabile con un testo inutile, tanto è inglese, chi lo capisce, e tre fratelli biondini americani che suonano e cantano.

Otterremo delle vendite record a causa di ragazzine invasate e con gusti musicali assai discutibili.

 

Ma analizziamo il testo. In italiano però!!!

 

MMM Bop (Hanson)

Nella tua vita avrai tante relazioni             [Leggiamo con attenzione
Ma sono una o due dureranno.                   Questa strofa e consideriamo che
Dovrai superare tutto dolore e difficoltà, a cantare ci siano tre ragazzini con età media
per poi guardarti alle spalle e accorgerti  7 anni!!!!]
che sono trascorsi così rapidamente.

Oh si, sono trascorsi così rapidamente.

Oh, allora tieniti ben stretti coloro a cui tieni davvero,
alla fine saranno gli unici a non abbandonarti mai.
Quando invecchierai e i capelli inizieranno a cadere,
Mi dici a chi importerà ancora di te?
Mi dici a chi importerà ancora di te? Oh, importerà.

MMMBop, ba duba dop ba do bop,
Ba duba dop ba do bop,
Ba duba dop ba do. Oh yeah,  [Come scusa?]
MMMBop ba duba dop ba do bop,
Ba duba dop ba do bop,
Ba duba dop ba do.                  [Ah ok]

Pianta un seme, semina un fiore,                   [Primi velati suggerimenti dei veri autori
semina una rosa, sta a te scegliere.               – tanto non ci crede nessuno
Continua a seminarli finché non scoprirai   che quei marmocchi
quale germoglierà.                                           abbiano realmente scritto ciò – 
È un segreto che nessuno conosce               di dedicarsi ad altri mestieri]
È un segreto che nessuno conosce
Oh, che nessuno conosce.

MMMBop, ba duba dop ba do bop,
Ba duba dop ba do bop,
Ba duba dop ba do. Oh yeah,
MMMBop ba duba dop ba do bop,
Ba duba dop ba do bop,
Ba duba dop ba do  [Chiarissimo]

 

Analisi finale: mesi a cantare “mmmbop patunpatun patunmbop patunpirò patunnbop patun patuna patuun yeea yeaah” per colpa di questi tre e ancora di più di chi ci stava dietro a fare gran soldoni. Un testo che sembra preso dai pensierini degli allievi delle elementari, cosa che in effetti erano. Un po’ di tempo fa ascoltavo gli Smashing Pumpkins e mi domandavo che fine avessero fatto i componenti. Ho scoperto che James Iha  aveva fondato un gruppo con Taylor Hanson, i Tinted Windows. Incuriosita ero andata a cercare fidandomi di tutto quello che aveva fatto James ma nulla da fare. La preponderanza adolescenziale del biondazzo Hanson mi ha reso inascoltabile il pezzo che avevo trovato e la mia voglia di approfondire finì in men che non si dica. Per dovere di cronaca: la carriera musicale degli Hanson continua.

Godeteveli con piacere.

Annunci

From → Uncategorized

3 commenti
  1. OHMAMMA QUESTA CANZONE
    (io sono sempre stata convintissima che fosse cantata da DONNE tra l’altro)

    Guarda non mi esprimo nemmeno sul testo d’ammoreh e sofferenzah struggenteh cantato da ‘sti tre, soprattutto il bimbo con le trecce che secondo me la mamma ancora l’accompagna in bagno per pulirlo dopo la pupù.

  2. Ahahah era oscena!! Una mia amica li adorava e canticchiava sempre la canzone! Poi una volta ha letto il testo in italiano su Tv Sorrisi e Canzoni (c’era la rubrica coi testi) e ha esclamato delusa: “Ma non vuol dire niente!!!!” Ahahah!!

  3. Emanuela permalink

    Bhè a dire il vero sì, il testo e la musica lo hanno scritto proprio loro, e ben 3 anni prima che uscisse a livello mondiale in una versione molto meno orecchiabile.
    La traduzione non è perfetta… e se mi posso permettere “mmm-bop” ha un significato:
    Dice “in un mmm-bop tutto scopare, in un mmm-bop potresti non esserci piú.”.
    É ovvio che chi non conosce bene il gruppo non può sapere certe cose.
    “Mmm-bop” era un vocalizzo che inizialmente usavano per accordarsi le voci insieme, poi è diventato il ritornello della canzone.
    E sì, gli Hanson esistono ancora e fanno della bellissima musica (a chi piace il rock melodico e il country americano puro).
    Sono 25 anni che li seguo. Mi sono sentita chiamata in causa… perchè di cinismo vero e crudo se ne puó fare a bizzeffe con gruppi a cui affettivamente sta d’incanto. Ma in questo caso i “poveri’ Hanson non c’entrano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: