Skip to content

Chris

19 maggio 2017

Mio fratello Mauro ha quasi 7 anni in più di me.

Per molti anni abbiamo avuto una camera condivisa. In questo modo ho sempre sentito la sua musica. Sentita. Prima l’ho sentita. Poi l’ho ascoltata. E poi l’ho apprezzata.

Quando ci sono arrivata da sola, quando la sua musica è diventata anche la mia. Quando quella musica era la colonna sonora anche delle mie giornate. Ci piacciono le stesse cose, salvo rare eccezioni.

E’ stato così anche per i Soundgarden che sono diventati presto colonna sonora delle sue giornate. E delle mie.

Tutto quello che è una colonna sonora scelta, è parte attiva della vita.

Ecco perché quella notizia è stato uno shock per tantissime persone.

Un dispiacere immenso, come se avessimo perso un amico.

 

E se non un amico, una di quelle persone che incontri spesso, che senti spesso. Che vai a cercare spesso.

E adesso rimane un dispiacere immenso.

E un vuoto.

C’erano i Soundgarden, c’erano gli Audioslave. Ci sono stati i Temple of the dog e c’era anche lui solista.

Abbiamo ascoltato delle cose bellissime.

Grazie di tutto.

 

 

 

 

Annunci

From → Uncategorized

2 commenti
  1. ciao Chris

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: