Skip to content

Strage di Capaci

23 maggio 2017

Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà. All’esistenza di orrendi palazzi sorti all’improvviso, con tutto il loro squallore, da operazioni speculative, ci si abitua con pronta facilità, si mettono le tendine alle finestre, le piante sul davanzale, e presto ci si dimentica di come erano quei luoghi prima, ed ogni cosa, per il solo fatto che è così, pare dover essere così da sempre e per sempre. È per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore”

Peppino Impastato

 

 

Niente altro da aggiungere per la giornata di oggi.

Lascio solo il testo di questa bellissima canzone.

Come si può credere
che questa città baciata da sole e mare
saprà dimenticare
gli antichi rancori e le ferite aperte
le faide storiche,
il pianto di madri che mai più riabbracceranno un figlio
lo stato assai spiacente
che posa una ghirlanda tricolore con su scritto assente.

Da dietro le persiane anziani e bambini osservano
il lungo e commosso corteo
Generale era questo il suo esercito?

Chissà se il buon Dio conosce quest’inferno
se ha un piano per redimerlo
pace e speranza no non vivono
da queste parti è un immenso deserto
Chissà se il buon Dio perdonerà il silenzio

Davvero si può credere
che questa città baciata da sole e mare
saprà dimenticare
le offese gratuite e le agonie sofferte
le lotte storiche di chi sfidò la malavita a suon di musica e poesia
gli sguardi attoniti della gente che non ha mai visto né sentito niente

Volano gli aeroplani, le scie come trame si intrecciano
quell’aeroporto è uno scempio che adesso porta un nome di rispetto.

Chissà se il buon Dio conosce quest’inferno
se ha un piano per redimerlo
pace e speranza no non vivono
da queste parti è un immenso deserto

Chissà se il buon Dio perdonerà il silenzio
Chissà se il buon Dio perdonerà il silenzio
Chissà se il buon Dio perdonerà Palermo

(Esercito silente – Carmen Consoli)

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: